Home   /  CENTRO DI COMUNITA'   /  il progetto costantinopoli

Che cos'è il

PROGETTO COSTANTINOPOLI?

Il PROGETTO COSTANTINOPOLI

nasce come iniziativa tesa a trasformare l'area di proprietà parrocchiale per realizzarvi parchi giochi per bambini, verde pubblico, spazio attrezzato, campo di calcio, campo di bocce, campo polifunzionale di pallavolo/tennis, adeguati spogliatoi, unitamente al suddetto fabbricato, già sede di numerose attività.

Le principali caratteristiche del progetto sono:

1. beneficio collettivo, 2. realizzazione delle opere in costante attuazione, 3. criteri di trasparenza ed equità, 4. iniziative sociali già in atto, 5. fruizione pubblica già esistente.

1. Il beneficio collettivo: l’area, seppure privata perché di proprietà parrocchiale, tuttavia è di utilizzo pubblico, e questo per due precise ragioni: sia per l’esistenza di una convenzione, stipulata tra la Parrocchia e il Comune di Castel San Giorgio, che prevede l’utilizzo pubblico della erigenda struttura nonché l’assegnazione di una parte dell’area a parcheggio di uso pubblico, sia perché la suddetta area è gestita da un’Associazione - cui sono iscritti numerosi abitanti del territorio (mi riferisco alle frazioni Aiello e Campomanfoli) – la cui presidenza è per statuto affidata al Parroco pro tempore garantendo dunque una gestione delle attività a vocazione naturalmente diffusa.

 

 

 

 

2. Altra caratteristica del PROGETTO COSTANTINOPOLI è la graduale realizzazione delle opere, talvolta anche “in economia” e grazie ai volontari e ai fondi della prefata Associazione e della Parrocchia stessa (vedi galleria fotografica anno per anno). A tal fine sono già state realizzate le giostrine, il verde attrezzato, il campo di bocce, lo sbancamento della parte di area dove sorgeranno i campetti (mentre intanto insistono “campetti provvisori”, la recinzione in muro di cemento armato di due lati della stessa, il parcheggio (su proprietà parrocchiale ma, come prevede la citata convenzione, di utilizzo pubblico), le opere relative ai sottoservizi, quali fognatura, predisposizioni per impianti elettrici e interramento di linee telefoniche ed elettriche. Con ciò si vuole assicurare il costante impegno dei volontari dell’Associazione che, seppure con fondi limitati, tuttavia non perdono un minuto di tempo per realizzare quanto è nelle possibilità attuali.

 

 

 

3. Il PROGETTO COSTANTINOPOLI risponde ai criteri di trasparenza ed equitàsi sottolinea che il progetto esecutivo è già stato approvato dagli organi comunali competenti. Inoltre  l’impresa aggiudicataria dei lavori ha avuto l’assegnazione degli stessi mediante bando di gara aperto a tutte le imprese del posto (mi riferisco alle frazioni Aiello e Campomanfoli), bando reso pubblico mediante l’affissione dello stesso nei bar della zona e nelle bacheche esterne dell’area e della Parrocchia; bando le cui modalità ed il cui svolgimento sono stati deliberati e seguiti in apposite riunioni del comitato direttivo dell’Associazione (di cui al punto 1). Ciò al fine di assicurare l’equità e la giustizia.

 

4. Il PROGETTO COSTANTINOPOLI, in quanto alle iniziative, è già operativoinfatti oltre alle opere strutturali, numerose sono le iniziative, aventi finalità sociali, poste in essere da tempo nell’area interessata dal progetto. Da anni vengono svolte manifestazioni quali: Carnevale, festa della donna, Sagra del Baccalà, Tornei di calcetto, Tornei di Pallavolo, Tornei di Bocce, Tornei di calcetto “balilla”, Tornei di Ping – Pong, Cineforum natalizio, Recite natalizie, aventi la prevalente finalità dell’aggregazione e della cura dello spirito sociale.

 

5, Gli spazi del PROGETTO COSTANTINOPOLI sono già apertil’area, recintata, manutentata in quanto alla pulizia, al verde, è già di utilizzo pubblico. Un’apposita tabella indica gli orari di apertura e chiusura, regolamenta il funzionamento ai fini della sicurezza delle persone e della tutela dell’ambiente.

Le Altre Parrocchie del comune di Castel San Giorgio (SA), 

 

Per offrirti il miglior servizio possibile, questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego in conformità alla Cookie Policy.